Cosa dice il regolamento sul rigore dato alla fine di Juventus-Milan

Cosa dice il regolamento sul rigore dato alla fine di Juventus-Milan

Sono sei anni che si lamentano. Ma quel che è peggio sta nel fatto che dei giocatori milanisti avrebbero imbrattato un muro con la scritta inequivocabile "ladri di m***a", stando a quanto riportato nelle edizioni odierne de 'La Gazzetta dello Sport' ed 'Il Corriere della Sera'. I bianconeri schiacciano subito il piede sull'acceleratore, avanzando con almeno 8 effettivi nella metà campo avversaria, e costringendo il Milan ad un ripiegamento pressoché totale.

Sono spiriti infuocati quelli che animano il post-partita dell'anticipo della 28ª giornata di Serie A, giocato ieri tra Juventus e Milan allo Stadium di Torino e concluso con il risultato di 2-1 per i padroni di casa.

Juventus-Milan 1-0, video con il gol segnato da Mehdi Benatia. Un episodio che ha scatenato le proteste dei rossoneri ma Allegri rifiuta di replicare: "Non commento mai gli episodi arbitrali, nel bene e nel male: sono solo contento di quello che ha fatto la squadra, perché questa vittoria ci fa guadagnare terreno nel percorso verso lo Scudetto".

Il rigore è stato dato dopo che il difensore del Milan Mattia De Sciglio ha toccato la palla con il braccio sinistro su un cross dalla fascia destra di Stephan Lichtsteiner. Ma tanti sono stati gli errori in fase di disimpegno e ripartenza di una squadra apparsa stanca, annebbiata nel secondo tempo, forse un effetto collaterale, alla distanza, anche del dispendioso 4-2-3-1.

Il finale è concitato: siamo in pieno recupero dei 4' concessi, Josè Sosa commette l'ingenuità di farsi ammonire per la seconda volta per netto fallo di Asamoah che stava andando via a tutti.

Donnarumma pare finalmente aver preso la propria decisione, la firma con il Milan ci sarà.

E al 93' ancora il pareggio regge, la Juve vede minata la sua striscia di 30 vittorie consecutive quando Higuain prima calcia fuori di pochissimo in splendida rovesciata, poi si vede fermare un tiro a botta sicura dall'eccezionale Gigio Donnarumma, vero e proprio Man of the Match.

Juventus-Milan 2-1, video con il gol decisivo realizzato da Dybala su calcio di rigore.