Calciomercato Fiorentina, Corvino risponde a Sousa: "Le clausole non sono per vendere"

Calciomercato Fiorentina, Corvino risponde a Sousa:

Federico Bernardeschi ha letto il giuramento della 69ª Viareggio Cup, appena prima della partita tra Juve e Dukla Praga. Quando il primo cittadino ha avvicinato il numero 10 della Fiorentina per la classica foto di rito e ha estratto una sciarpa bianconera della Juventus, ha ricevuto il rifiuto, seppur col sorriso sulle labbra, del giocatore.

Una volta tirata fuori la sciarpa, Bernardeschi non ha assecondato le intenzioni della fascia tricolore viareggina evitando di farsi fotografare e declinando col sorriso l'idea di Del Ghingaro. "Al gol di Kalinic ho esultato in maniera convinta, perché per noi è fondamentale arrivare in Europa e la vittoria di ieri ci ha aiutato ad avvicinarci ancora di più a questo obiettivo". I fischi dei tifosi? "La tifoseria fa bene a criticare se non le piace la squadra, loro pagano il biglietto e noi giochiamo, è giusto che esprimano dissenso".

Il prossimo impegno della Fiorentina sarà a Crotone, piazza in cui Bernardeschi è esploso nell'anno vissuto in prestito: "Tornare dove ho giocato sarà un'emozione unica, ci saranno tanti messaggi con i miei ex compagni". Se sia solo una forma di rispetto per i tifosi viola o anche un segnale di mercato, lo scopriremo, di certo Bernardeschi, per adesso, non vuole dare adito ai rumors.