A14: crolla un cavalcavia. Due morti e due feriti

A14: crolla un cavalcavia. Due morti e due feriti

Sull'autostrada A14 è crollato un ponte Si trovava all'altezza di Camerano, fra Loreto e Ancona Sud. Alte tre invece sono rimaste ferite e sono state trasportate negli ospedali di Ancona Torrette e di Osimo: le loro condizioni non sarebbero gravi.

Sono una coppia, marito e moglie originari della provincia di Ascoli Piceno le due vittime. Feriti anche due operai che si trovavano sulla struttura di sostegno. Percorso inverso per chi procede in direzione di Ancona dove, in corrispondenza dell'uscita obbligatoria di Loreto, si sono formati 3 km di coda.

Inevitabili le ripercussioni sulla circolazione, con l'autostrada A14 che è stata chiusa in entrambe le direzioni. Mentre vanno in onda le immagini del terrore del crollo del ponte sulla A14 la politica si interroga sulle responsabilità. Sul posto Polstrada, mezzi dei vigili del fuoco e 118 con due eliambulanze. Stavano passando sotto al ponte nel momento del crollo. Il LI.SI.PO. - ha concluso de Lieto - sottolinea che sulle autostrade, in genere, transitano milioni di persone e sarebbe più che auspicabile, garantire a questi automobilisti, il massimo della sicurezza, non fosse altro perché viene pagato un consistente pedaggio che rende ben solida, la gestione amministrativa dei vari tronchi autostradale. Le strutture tecniche della Condirezione Generale Nuove Opere di Autostrade per l'Italia, dice ancora la nota, "stanno acquisendo tutte le informazioni necessarie, che sono state prontamente richieste alla Delabech". Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha deciso di inviare gli ispettori per fare luce sulle cause del cedimento. Se non insorgeranno complicazioni, potrebbero essere dimessi dall'Osservazione del pronto soccorso già domani. Il terzo avrebbe riportato solo delle lesioni lievi.