Torino. Centro di smistamento dell'oro rosso 12 arresti

Torino. Centro di smistamento dell'oro rosso 12 arresti

La ditta Nuova Melchionna di San Mauro Torinese era diventata il centro nevralgico dello smistamento e della ricettazione del rame rubato in tutto il Nord e il Centro Italia. L'indagine è durata un anno. Il primo era l'amministratore, che gestiva i rapporti con altre tre aziende a cui veniva smistato il materiale, il secondo era il titolare dei conti e addetto ai pagamenti dei corrieri del rame. L' oro rosso risultava rubato in tutta Italia, da Macerata, a Piacenza ed erani interessati sempre impianti fotovoltaici e siti di stoccaggio di ditte fornitrici di energia: il giro d'affari supera i 200mila euro mensili.

Maxi-operazione dei carabinieri contro una banda di predoni di rame a Settimo Torinese: 12 persone sono state arrestate (tre sono finite ai domiciliari) e 31 denunciate (per tre è scattato l'obbligo di dimora, per una l'obbligo di firma). La ditta di demolizioni è stata sottoposta a sequestro preventivo, finalizzato alla confisca.

Le indagini sono state dirette e coordinate dal sostituto procuratore Lea Lamonaca della Procura di Ivrea.