Terremoto: scossa in provincia di Salerno

Terremoto: scossa in provincia di Salerno

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 5.10 della notte fra giovedì e venerdì tra Marche e Umbria, nella zona a ridosso del confine tra le province di Macerata e Perugia.

La terra non smette di tremare in Centro Italia.

La profondità è segnalata attorno ai sei chilometri e la cosa ha contributo far avvertire ancora di più il terremoto dalle popolazioni. Di rilevanza più bassa le altre scosse.

I sismografi hanno registrato anche una scossa di magnitudo 3.2, alle 3.26, al largo della costa nordoccidentale della Sicilia, con ipocentro a circa 10 chilometri di profondità ed epicentro 98 chilometri a nordovest di Trapani. Alle 5 e 12 si è arrivati a quota 3.1, alle 5 e 19 invece la magnitudo è stata 3.3.