Francavilla Angitola, assassinato ufficiale giudiziario

Francavilla Angitola, assassinato ufficiale giudiziario

Tragedia a Francavilla Angitola, un piccolo centro in provincia di Vibo Valentia. Un ufficiale giudiziario del luogo, Mario Torchia, 60 anni appena compiuti, in servizio al Tribunale di Vibo, è stato accoltellato a morte, colpito da alcuni fendenti che lo hanno raggiunto al torace e alla testa. La moglie è riuscita scampare alla furia omicida.

Secondo quanto si è appreso i militari avrebbe condotto in caserma un giovane, F.C. di 28 anni, che sarebbe un amico del figlio della vittima. L'attentatore, figlio di un noto professionista, nonchè parente della vittima, soffrirebbe di una grave forma depressiva. Nella colluttazione è rimasto ferito anche il figlio di Torchia, Giuseppe, un ragazzo di 25 anni, che è stato trasportato all'ospedale di Catanzaro. Mario Torchia era impegnato in politica a Francavilla Angitola dove è stato anche consigliere comunale, nonchè vicesindaco nel 2007.

L'omicida é stato individuato poco dopo dai carabinieri nella sua abitazione. Sul posto per le indagini ed i rilievi sono giunti i carabinieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia.