Fiocchi sopra i 1.500 metri Previsto weekend di pioggia e neve

Intanto per domani, giovedì 2 Febbraio, tempo instabile per tutto l'arco della giornata sulle regioni settentrionali. Nel pomeriggio nuova intensificazione delle precipitazioni su tutte le aree con neve generalmente oltre gli 800 metri sulle Alpi, oltre i 1000 metri sull'Appennino.

DOMENICA 5 - Al mattino tempo piuttosto soleggiato su gran parte delle regioni, salvo locali nebbie al Nord o piovaschi in Liguria.

Le temperature saranno stazionarie o in lieve aumento (estremi previsti: +6/+15°c). Tra giovedì e venerdì invece dovrebbe transitare una perturbazione più incisiva, responsabile di nevicate diffuse sull'arco alpino ma mediamente dai 1000-1500m di quota, a quote lievemente più elevate sulle Prealpi. A seguire, come informa 3bmeteo.com, peggioramento anche al Centro e al Sud, ma soprattutto sulle tirreniche.

CENTRO E SARDEGNA - cielo molto nuvoloso o coperto con nubi compatte su Umbria e regioni peninsulari tirreniche, dove si avranno piogge o rovesci sparsi di debole intensità, più diffusi nella prima parte della giornata sul settore più settentrionale della Toscana; estese velature altrove, più spesse sulle regioni adriatiche.

Al Sud giornata in prevalenza stabile con cieli poco o parzialmente nuvolosi alternati a maggiori schiarite nelle ore diurne e serali. Grazie ai venti più miti meridionali, le temperature subiranno un aumento importante su tutte le regioni. Limite delle nevicate intorno a 900-1200 metri, localmente più in basso su Piemonte e Valle D'Aosta. Venti in prevalenza deboli.

MARI: da mossi a molto mossi Stretto di Sicilia e Tirreno centro-meridionale; da poco mossi a localmente mossi i restanti bacini.