Napoli, agguato di camorra a Soccavo: muore 20enne

Agguato di camorra poche ore fa in via Montevergine a Soccavo.

Un giovane è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in via dell'Epomeo, a Napoli. Di Giovanni, 21 anni appena compiuti il 9 gennaio, era un ex trequartista della Primavera del Napoli che, dopo il passaggio in Serie D e l'allontanamento dal calcio che conta era entrato nel giro dello spaccio di droga.

La vittima si chiamava Renato Di Giovanni e aveva 20 anni. La ricerca, condotta dall'istituto Suor Orsola Benincasa, dalla fondazione Polis e dal centro Res Incorrupta, si muove su due binari: l'esame dei dati Istat sugli autori di reato scoperti al Nord, al Centro e al Sud come indicatore di omertà e l'analisi delle risposte a mille interviste svolte tra i napoletani tra giugno e dicembre 2016. "Siamo vicini alla sua famiglia e al Napoli" le parole di Alessandro Palagi, presidente del Cgc Viareggio, la società organizzatrice della manifestazione calcistica giovanile, alla quale il giovane aveva partecipato nell'edizione 2014 segnando contro gli australiani dell'Apia Leichardt.