X Factor, Manuel Agnelli furioso con Arisa lascia lo studio

X Factor, Manuel Agnelli furioso con Arisa lascia lo studio

Immediata la replica di Arisa: "Studierò, ma l'ignoranza è solo di chi pensa di saperne di più". Fedez ha assegnato ai suoi brani di James Bay, Malika Ayane, Lauryn Hill e Meghan Trainor, mentre Arisa ha scelto 'Kurt Cobain' di Brunori SAS e 'Cheap Thrills' di SIA. Ma per la cantante non è l'unica nota stonata della serata. Fedez? Non mi piace nemmeno lui, ma è un produttore e un manager della madonna, cosa che io non sono. Ma il pubblico si schiera con Manuel Agnelli facendo partire un forte applauso. Arisa accusa, esagerando, Manuel Agnelli di essere, cattivo e sessista: "Ti alleni a insultare le donne", il leader degli Afterhour abbandona lo studio.

Su Sky Uno HD è appena andata in scena il sesto live di X Factor 10, in onda anche questo giovedì, 1 dicembre 2016.

Agnelli non ha retto e, dopo lo stacco pubblicitario, il banco dei giudici aveva un componente in meno. A rischio ballottaggio il rapper Loomy che finora si è sempre riuscito a salvare, anche con un po' di fortuna (vedi autoeliminazione dei Daiana Lou). La giovane ha commentato questa scelta affermando "sembra la versione poppeggiante dell' r'n'b che ho dentro". "Tu sai raccontare e gli altri no, hashtag #suca!".

Ospiti di questa settimana il rapper Fabio Rovazzi che presenta il nuovo singolo dopo il tormentone estivo di Andiamo a comandare e gli Skunk Anansie. Il commento di Arisa, subito dopo l'esibizione, è stato positivo nei confronti della cantante, ma contrario rispetto all'assegnazione del pezzo. Credevo di sentire il ritornello di una canzone dei Beatles, che invece non è arrivato', ha dichiarato con sincerità Arisa.

Poco più di un minuto per un suggestivo viaggio negli stili musicali: si è aperto con un entusiasmo contagioso e grande energia il sesto live, grazie al brano dei Coldplay "Hymn for the weekend", trasportato nelle sonorità del rock, del funk e del motown, nell'interpretazione di tutti gli artisti in gara, come ormai da tradizione.