Usa, incendio in un capannone durante un party: 9 morti

Usa, incendio in un capannone durante un party: 9 morti

L'esibizione di una band di musica elettronica si è trasforma in tragedia nelle scorse ore a Oakland, nello stato della California, negli Stati Uniti.

Almeno 9 persone sono morte nell'incendio in un locale notturno a Oakland, vicino San Francisco, in California. Secondo la polizia al momento dell'incendio, divampato alle 23,30 ora locale, e di cui non sono ancora chiare le cause, erano presenti una cinquantina di persone. Secondo i media locali ci sono almeno 13 persone disperse. Stamattina i vigili del fuoco erano ancora al lavoro nella ricerca dei dispersi. "Dobbiamo ancora cercare all'interno dell'edificio e non conosciamo il numero potenziale di vittime", ha spiegato il capo dei vigili del fuoco locali, Teresa Deloach-Reed. L'East Bay Times riporta la testimonianza di Bob Mule, un fotografo che ha raccontato di non essere riuscito ad aiutare un amico a mettersi in salvo: "Era troppo caldo, c'era troppo fumo". Secondo il capo del dipartimento dei vigili del fuoco all'interno del capannone non era presente nessun sistema antincendio.