Referendum: Delrio, con no Renzi disponibile a valutare percorso

Referendum: Delrio, con no Renzi disponibile a valutare percorso

Parola di Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e fedelissimo di Renzi dalla prima ora: "Non è una minaccia, ma coerenza - ha aggiunto Delrio, che all'inizio del governo Renzi fu sottosegretario a Palazzo Chigi -".

(LaPresse) "Non siamo tra i politici che pensano di dire 'abbiamo quasi vinto'" Graziano Delrio, ministro alle Infrastrutture e esponente Pd, ospite di Bianca Berlinguer al programma #cartabianca su Raitre. "Se perdiamo perdiamo, prendiamo atto che non siamo riusciti a convincere gli italiani - si legge -".

Cosa succederà se dovesse vincere il No al referendum costituzionale? "Credo che Renzi, come ha già detto più volte, andrà dal Capo dello Stato" risponde Delrio, che rievoca anche le primarie del 2012: "Allora dicemmo 'abbiamo perso, siamo a disposizione del nuovo segretario' ". "Noi vogliamo andare avanti, con il nostro reddito di cittadinanza e poi universale, magari". L'impressione di Renzi è "che ce la giochiamo sul filo dei voti".