Prostituzione minorile, presentatore interista Fumagalli condannato a due anni

Prostituzione minorile, presentatore interista Fumagalli condannato a due anni

Francesco Bellone, 46enne incensurato di Muggiò (Monza e Brianza), Corrado Fumagalli, volto televisivo e presentatore del Sexy Bar, Sergio Madureri, imprenditore 58enne di Parma, e Don Diego Rota, il 45enne ex parroco di Solza, sono stati condannati a due anni di reclusione con pena sospesa: tutti e quattro schivano quindi il carcere e possono rifarsi una vita. Il presentatore tv era rimasto coinvolto nell'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore di Brescia Ambrogio Cassiani, che era partita nel gennaio di quest'anno e si era poi allargata arrivando a contare numerosi indagati. Due dei tre minori "abusati" si sono costituiti parte civile del processo, e il giudice ha riconosciuto loro una cifra compresa tra gli 8 e i 16mila euro.

Corrado Fumagalli Condannato per Prostituzione Minorile
Corrado Fumagalli al momento dell’arresto

Interrogato, il sedicenne aveva svelato agli inquirenti di essersi iscritto a un sito di appuntamenti e di aver incontrato gli imputati in chat, prendendo accordi per gli incontri sessuali. Nella ricostruzione dei pm, il conduttore della tv locale 7Gold, Corrado Fumagalli, prelevava i ragazzi dietro il teatro Gavazzeni di Seriate, li portava all'Orio Center per un gelato e poi nella sua villa di Treviglio con piscina interrata, sauna e vasca idromassaggio, dove sarebbero avvenuti i rapporti sessuali. Condannando i due bergamaschi coinvolti nel processo (e altri due bresciani) anche a risarcimenti tra gli otto e i sedicimila euro. I quattro erano stati coinvolti in un'inchiesta sulle prestazioni a pagamento con minori che in cambio di rapporti ottenevano pranzi, cene, ricariche telefoniche e regali.