Pescara, accoltella a morte la convivente: lui è grave in ospedale

Pescara, accoltella a morte la convivente: lui è grave in ospedale

L'uomo è rimasto ferito in modo grave ed è stato trasportato all'ospedale civile di Pescara, dove è stato ricoverato in codice rosso.

PESCARA - ll cadavere di un uomo di circa 40 anni è stato trovato in un parco di Pescara. Dopo una segnalazione al 113, sul posto sono intervenuti il 118 e personale della squadra Volante, Mobile e polizia scientifica, oltre al medico legale. Sull'episodio, di cui al momento non si conoscono altri particolari, indagano i carabinieri della Compagnia di Pescara.

La vittima si chiamava Jennifer Sterlecchini mentre l'autore dell'omicidio Davide Troilo.

Jennifer era tornata a prendere le sue cose, i due hanno cominciato a discutere, a quel punto lui ha chiuso la porta impedendo di entrare alla madre di lei, accorsa dopo aver sentito le urla. L'uomo, che avrebbe tentato il suicidio utilizzando lo stesso coltello, era accanto alla vittima, a terra. A chiamare i carabinieri è stato unvicino di casa, richiamato dalle urla disperate della madredella giovane. Il giovane potrebbe essere trasferito inCaserma per essere ascoltato.

Le indagini sono svolte dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara del maggiore Massimiliano Di Pietro.