Orrore a Rimini, violentata bimba di sei anni

Orrore a Rimini, violentata bimba di sei anni

La Polizia è intervenuta per arrestare un pedofilo che avrebbe violentato una bambina di appena sei anni.

L'allarme è stato lanciato dalla mamma della bimba, anch'essa straniera, che ha trovato la sua figlioletta sanguinante: subito è scattato l'intervento delle forze dell'ordine, in particolare degli agenti della squadra Mobile specializzati in reati sessuali contro i minori.

Secondo le prime ricostruzioni, in casa al momento della violenza, oltre ai genitori, erano presenti anche altri amici della coppia. Vedendosi accusato, l'uomo ha tentato la fuga ma è stato subito fermato dalla polizia, che lo ha prelevato e portato in Questura e poi in carcere. La vittima è stata portata al Pronto Soccorso. L'arresto è stato disposto dal sostituto procuratore Davide Ercolani ed eseguito dagli agenti della Mobile. La prova della sua colpevolezza sarebbe stata rinvenuta direttamente sulla sua mano, recante ancora tracce della violenza compiuta.

La Procura di Palermo indaga su un caso di presunta violenza sessuale che sarebbe avvenuta nei locali dell'Assessorato regionale alle Infrastrutture.