Nokia D1C, in arrivo varianti da 5 e 5,5 pollici?

Nokia D1C, in arrivo varianti da 5 e 5,5 pollici?

La licenza esclusiva decennale copre il mondo intero, eccetto Giappone.

Poco meno di un paio di settimane fa Nokia ha confermato, in modo più o meno ufficiale, la sua intenzione di entrare nuovamente in campo nel mercato degli smartphone dopo una lunga assenza.

I fans dello storico brand di Espoo e gli addetti ai lavori (noi compresi) già respirano un atmosfera di eccitazione e curiosità al solo pensiero di toccare con mano i nuovi telefoni Nokia. Insomma il marchio Nokia tornerà, sia con telefonini tradizionali sia con smartphone.

Il candidato in questione sarebbe il dispositivo attualmente conosciuto come Nokia D1C, un handset dalle prospettive modeste basato su piattaforma Android; a costruirlo non sarebbe direttamente Nokia bensì la finlandese HMD Global ed il colosso taiwanese Foxconn. HMD verserà a Nokia Corporation le royalties su ogni esemplare di smartphone venduto. Questo accordo, originariamente annunciato nel maggio 2016, è ormai realtà. Il team di HMD Global ha l'ambizione, talento e risorse per portare una nuova generazione di telefoni di marca Nokia sul mercato.

Il 2017 segnerà il ritorno dei cellulari Nokia, con smartphone, ma anche tablet, equipaggiati con Android, il sistema operativo "mobile" di Google.

All'interno cambierebbe il quantitativo di memoria ram, che passerebbe da 2 a 3GB, mentre la fotocamera posteriore migliorerebbe con l'utilizzo di un sensore da 16 megapixel (contro i 13 megapixel della versione più economica).

L'accordo trasferisce alla società HMD Global Oy tutti i diritti necessari per la commercializzazione in tutto il mondo (tranne che in Giappone) di smartphone e altri dispositivi mobili con il marchio "NOKIA".