No Man's Sky riparte dalle fondamenta

No Man's Sky riparte dalle fondamenta

Lo scorso settembre l'ASA (Advertising Standards Authority) aveva aperto un'inchiesta sulle accuse mosse ad Hello Games per la pubblicità ingannevole svolta con No Man's Sky sulle pagine di Steam.

Il Foundation Update arriva dopo un imbarazzante silenzio di Hello Games sul destino della sua creatura, con la promessa che sarà il primo gradino di un nuova vita per il titolo che già fece il passo più lungo della gamba. Il "Foundation Update", primo di una serie di aggiornamenti gratuiti, potrebbe ravvivare l'alone attorno al gioco dopo mesi di polemiche e curiose iniziativa per attirare l'attenzione del fondatore dello studio.

No Man's Sky doveva essere il gioco dell'anno ma è finito per risultare come una delle maggiori delusioni del 2016. La modalità normale ripropone l'esperienza originale, mentre quella creativa permetterà di esplorare l'universo liberamente e senza preoccupazioni, costruendo basi infinite.

Base Building: Si potranno costruire basi utilizzando strutture modulari ottenute esplorando.

No Man's Sky riparte dalle fondamenta
No Man's Sky riparte dalle fondamenta

La parte di coltivazione delle piante è altrettanto importante, visto che i giocatori possono creare e gestire delle colture sia sulla nave spaziale sia negli ambienti esterni sia nella base. Non mancano nuovi tipi di risorse e di tecnologie, oltretutto visualizzate in maniera migliore in un'interfaccia più funzionale e immediata.

Anche sotto il profilo tecnico si registrano migliorie quali il Temporal Anti Aliasing e il Motion Blur.

Non fraintendetemi, a me No Man's Sky era piaciuto anche prima: peccato non riuscirci a giocarci in quanto sul mio PC scattava costantemente, facendomi infuriare non poco.