Milan, Pier Silvio Berlusconi: "Io non farei"

Milan, Pier Silvio Berlusconi:

"Se tutto va come deve andare, e nonvedo perché no, mi sembra che ci siano delle certezze": cosìl'ad di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, sul futuro del Milan, al centro di una trattativa per la cessione a una cordata cineseche si dovrebbe concludere il 13 dicembre a meno di rinvii.

A margine della presentazione della serie tv su papa Bergoglio l'amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha dichiarato che Mediaset Premium, nonostante il passo indietro di Vivendi su Premium, sta proseguendo sul progetto per una pay tv paneuropea. "Detto questo, da tifoso ringrazio mio padre perché ci ha fatto passare degli anni bellissimi". Io non lo farei, ma perché?

Una battuta Pier Silvio l'ha rilasciata anche sul sorprendente Milan, oggi secondo in classifica: "Mi stupisce, ma lo merita, sta facendo un buon campionato". Ma Silvio Berlusconi non sarà mai lontano dal Milan, come spiega il figlio: "Mio padre 'fuori' dal Milan?" Lui ha giustamente deciso che il suo legame con il Milan rimarrà sempre di cuore ma che però sarà diverso. Lo vivo come un atto di coraggio e di amore nei confronti del club.

"Il mondo del calcio è cambiato, purtroppo il calcio italiano non è in una situazione facile. Certo fa un po' strano vedere l'ingresso di investitori stranieri".