Migranti: Msf: "Nuovo naufragio, un centinaio di dispersi"

Migranti: Msf:

"I 23 sopravvissuti sono a bordo della Maersk Erin" e hanno detto che "100 persone che viaggiavano con loro sono annegate".

I ventisette sopravvissuti sono tutti uomini, in gran parte senegalesi, qualcuno della Guinea e del Gambia, informano fonti di Medici senza frontiere, le quali spiegano che la 'Argos' e' rimasta in zona per non lasciare scoperto il tratto di mare al largo della Libia, in attesa di un'altra nave. "I 27 uomini ora sulla #Argos - si legge nel tweet - erano su una barca con a bordo 130 persone".

Lo ha reso noto Medici senza frontiere che parla di 27 sopravvissuti trasferiti sulla nave Bourbon Argos. Nella giornata di oggi, intanto, la centrale operativa della Guardia Costiera ha coordinato al momento un unico intervento di soccorso: un gommone con a bordo 120 migranti è stato recuperato da nave Juventa, della ong tedesca Jugend Rettet.

L'ennesima tragedia arriva all'indomani della diffusione del terzo Rapporto sulla protezione internazionale in Italia per il 2016 secondo il quale da gennaio alla fine di ottobre sono morti nel tentativo di raggiungere l'Europa 4.899 migranti, 3.654 dei quali nel Mediterraneo.