Los Angeles Galaxy. Steven Gerrard si ritira

Los Angeles Galaxy. Steven Gerrard si ritira

Gerrard, mette fine a una carriera che gli ha dato molto meno di quello che avrebbe meritato, con la sola macchia dello scivolone contro il Chesea che ha permesso al Manchester City di vincere la Premier 2013-2014.

Steven Gerrard ha annunciato l'addio al calcio giocato. Sono orgoglioso di aver giocato e di essere stato il capitano dei Reds per così tanti anni e di aver raggiunto traguardi speciali. E lo ha fatto congedandosi dai suoi tifosi con un toccante messaggio che il centrocampista ha postato sul proprio profilo Instagram.

Gerrard ha definitivamente formalizzato il suo addio con il seguente comunicato: "Viste le recenti speculazioni dei media relative al mio futuro, mi vedo costretto a confermare il mio ritiro dal calcio professionistico". Gerrard si è detto "fortunato" per avere vissuto "così tanti momenti meravigliosi nel corso della mia carriera". Con la nazionale, è un privilegio aver sommato 114 presenze e aver indossato la fascia di capitano. Grazie a t tutti i fan per l'incredibile supporto lungo tutta la mia carriera: la vostra lealtà significa tutto per me. In carriera ha avuto, più volte, la possibilità di cambiare aria, di sposare un progetto vincente, ma ha sempre rifiutato tutte le proposte, comprese quelle di Inter, Milan, Real Madrid e Chelsea. "Mi ricorderò sempre con enorme orgoglio i giorni in cui sono stato capitano della mia nazionale".

Gli ultimi anni negli USA, sono stati per lo più per continuare la sua passione, non si è mai visto il solito Gerrard dei tempi di Liverpool nella terra a stelle e strisce, solo per agonismo, aggressività e determinazione che metteva con la maglia dei Reds.