Zeman: "Totti il giocatore più forte che abbia mai allenato"

Zeman:

Il boemo entra poi nel dettaglio, parlando dei singoli specialmente quelli di casa Sarri: "Gabbiadini mi è sempre piaciuto, lo volevo già da ragazzino".

"La Juventus sta facendo meglio delle avversarie. È un giocatore importante, non si è ancora ambientato come dovrebbe, ma ora ha una buona possibilità per giocare con serenità e farsi valere". "Ho sempre voglia di allenare - ha spiegato il tecnico boemo ai microfoni di 'Sky Sport' - ma non posso scegliere dove andare. Al momento il Napoli ha perso qualcosa con Higuain, ma come squadra rimane un'esponente di vertice", ha esordito l'allenatore. "Vorrei inoltre che la Roma si riprendesse".

"È il giocatore più forte che ho avuto, ma credo di non essere il solo a pensarla così". "Fa piacere che si sia trovato bene con me, io mi sono trovato benissimo con lui". "Non so se manco al campionato, forse a qualcuno sì, ma a qualche altro no".

Conclusione dedicata al proprio futuro: "Seguo sempre il calcio, anche per via di mio figlio che è molto impegnato".