Volkswagen ID: zero emissioni e guida autonoma al Salone di Parigi

Volkswagen ID: zero emissioni e guida autonoma al Salone di Parigi

Nel 2020 inizieremo a introdurre un'intera famiglia di veicoli elettrici sul mercato - spiega Diess - Saranno basato su una nuova architettura che è stato appositamente ed esclusivamente sviluppata per tutti i veicoli elettrici non a combustione o ibridi plug. Inutile dire che i riflettori saranno puntati soprattutto sui marchi francesi, che sfrutteranno al massimo il "fattore campo". La casa automobilistica afferma che la sua tecnologia di auto-guida sarà pronta per veicoli di produzione a partire dal 2025, se le cose andranno come previsto. Citroen lancia invece la sfida ai concorrenti con l'anteprima mondiale della nuova C3.

Il riscatto dei Suv compatti Dopo tanti debutti fra i Suv piccoli, per molte Case è il momento di rinnovare i modelli medi. Il Salone dell'auto di Parigi 2016 ospiterà il debutto europeo della rinnovata gamma Renault Koleos, ma ci sarà anche l'esordio della Skoda Kodiak e delle Peugeot 3008 e 5008. Infine, salendo di dimensioni, a Parigi è attesa la nuova generazione della Land Rover Discovery.

Salone Auto Parigi 2016, anno di svolta per le elettriche?

C'è Fiat Chrysler Automobiles, anche se l'a.d. Oggi Volkswagen presenta al pubblico il suo nuovo volto ripulito e si dimostra fortemente impegnata sul versante delle "zero emissioni".

In merito alle motorizzazioni troviamo un listino speculare a quello del Bmw X1, quindi motori quattro cilindri sia benzina che diesel e tutti turbo: 1.5 da 136 cavalli i benzina, mentre i diesel si articolano con motori 2 litri proposti negli step da 150, 190 e 231 cavalli. Da Wolfsburg preparano la rivoluzione della mobilità elettrica con una vettura in grado di percorrere sino a 600 km con una sola carica delle batterie. La manifestazione parigina punta sulle citycar e sulla mobilità green Gli amanti delle auto europee, quest'anno, potrebbero restare delusi: mancheranno infatti all'appuntamento case automobilistiche importanti quali Ford, Volvo, Mazda, Lamborghini, Bentley, Rolls-Royce, che hanno preferito risparmiare le forze per presentarsi al meglio al Salone ginevrino. Tuttavia questa presentazione in grande stile lascia un po' di amaro in bocca, perché sa di occasione persa. Sul canale YouTube Mondial de l'Automobile Officiel si potranno vedere i video e seguire gli streaming live della manifestazione; per chi invece ha la possibilità di recarsi fisicamente a Parigi, dal sito ufficiale del Salone www.mondial-automobile.com è possibile acquistare i biglietti al prezzo di 16 euro oppure i pacchetti (un adulto più un ragazzo con meno di 17 anni pagano 25 euro, un adulto più due ragazzi pagano 34 euro).