Torino, Mihajlovic: "Serve continuità per crescere. Belotti? Continui così"

Torino, Mihajlovic:

"Dopo l'impresa con la Roma, con la Fiorentina servirà una prova di maturità". Sono felice per i ragazzi che in queste partite hanno sostituito alla grande gli infortunati - evidenzia il sito ufficiale del club piemontese -. La Fiorentina è abituata a frequentare i piani alti della classifica, noi vogliamo arrivarci: per riuscirci dobbiamo rimanere con i piedi per terra e dare continuità alle prestazioni come quella contro la Roma.

Contro la Fiorentina tornano Maxi Lopez, De Silvestri e Ljajic, anche se difficilmente il serbo giocherà dal primo minuto: "Preferirei non utilizzarlo - precisa Mihajlovic - se i nostri attaccanti replicheranno la partita contro la Roma non ci sarà bisogno di cambiare molto". "Maxi sta bene, è dimagrito ma deve continuare a farlo". Dovremo essere compatti, corti e affamati e soprattutto molto lucidi: ognuno dovra' fare al meglio il proprio compito tecnico e tattico.

QUI FIORENTINA - Un dubbio in difesa per Paulo sousa, con Astori che ha recuperato e che potrebbe giocare dal 1' o essere lasciato precauzionalmente in panchina: a quel punto giocherebbe Salcedo. "I sostituti comunque hanno fatto bene, sono contento di Boyè e Barreca". Quindi siamo si una squadra di lavoratori, ma anche di qualità. Contro i viola non cerco rivincite, ho passato un anno e mezzo splendido a Firenze e sono in ottimi rapporti con la dirigenza. "Ho avuto qualche problema con la tifoseria viola perché rifiutai di andare a qualche cena con i tifosi". "L'Idea è venuta negli ultimi giorni di mercato quando si è palesata l'opportunità". Anche perché modificare il tridente Falque-Belotti-Boyè, decisivo domenica scorsa contro la Roma, sarebbe un rischio troppo grande. "Voglio vedere continuita' di prestazione per continuare a crescere" ha detto il tecnico granata che parla degli infortunati. Aveva qualche difficoltà con gli schemi di Giampaolo, lo abbiamo preso e siamo molto contenti. "Belotti deve continuare a fare quello che sta facendo e cercare di gestirsi bene e non farsi male".

Sull'italiano di Hart. "Lo sta imparando, sta migliorando sempre di più".