Sub napoletano disperso a Filicudi: da due giorni ricerche senza sosta

Sub napoletano disperso a Filicudi: da due giorni ricerche senza sosta

Il giovane si era tuffato alla ricerca di una cernia che aveva visto il giorno prima.

Sono ancora in corso le ricerche del sub napoletano di 24 anni, Lorenzo Lanzillo, che da due giorni risulta disperso a Filicudi, isola delle Eolie. Aveva raggiunto lo scoglio della Canna, in compagnia del suo cane, a bordo di un gommone.

Lorenzo si era immerso in apnea con fucile per pescare una cernia. Oltre ai sommozzatori, sono tanti gli amici del 24enne che in queste ore stanno partecipando alle operazioni, nella speranza - sempre più remota con il passare delle ore - di ritrovarlo in vita. A Filicudi era una presenza abituale, con i genitori e i fratelli trascorreva da anni le vacanze nella perla delle Eolie. La sua famiglia era andata via a fine agosto, lui era rimasto sull'isola per studiare e per coltivare la sua passione per la pesca subacquea. Scattate le ricerche da Lipari sono giunte le motovedetta dei carabinieri e della guardia costiera. Nella mattinata oggi si è anche diffusa la notizia del ritrovamento del corpo, voce infondata vista la fretta con cui alcuni siti locali che hanno dato la notizia si sono affrettati a cancellare tutto.