Salernitana, finalmente hurrà! Vitale e Donnarumma abbattono il Trapani

Salernitana, finalmente hurrà! Vitale e Donnarumma abbattono il Trapani

La Salernitana potrebbe triplicare il proprio bottino, ma prima Odjer e poi Coda non trovano l'appuntamento con il goal, anche Vitale ci riprova in tandem con Donnarumma ma, sulla propria strada, trova l'opposizione dell'ottimo Guerrieri che, diversi minuti prima, aveva tolto dal set una botta dalla distanza del centrocampista Odjer. I granata hanno Serse Cosmi in tribuna per scontare il turno di stop imposto dal giudice sportivo. Al 5′ Rosina lancia Donnarumma a tu per tu con Guerrieri ma la palla rimbalza addosso al portiere, di seguito, sulla ribattuta, si presenta Coda che calcia ma il difensore salva in extremis sulla linea. In panchina siede Valeriano Recchi che propone in avvio una squadra abbottonata, con Petkovic unica punta e con un centrocampo fittissimo. Il Trapani accusa il colpo e all'11' trova il raddoppio: Vitale dalla sinistra mette al centro un cross al bacio che Donnarumma con un pregevole avvitamento trasforma nel gol del 2-0.

Un pomeriggio nero per il Trapani che perde partita ed imbattibilità all'Arechi di Salerno. Siculi in difficoltà e con già due cambi effettuati. Vero, il Trapani, con un atteggiamento passivo, svogliato quasi si sentisse vittima sacrificale, non può essere considerato un banco di prova certo per cancellare in un solo colpo critiche e dubbi, ma la Salernitana vista ieri è piaciuta. La Salernitana sembra dominare il match: spunto di Vitale con pallone recuperato da Rosina, scambio con Coda e a tu per tu fallisce il tris.

Da segnalare per la squadra di casa l'ingresso in campo di Zito, utilizzato esterno invertito a destra al posto di uno stanchissimo Laverone, Mantovani per l'infortunato Bernardini e Della Rocca al posto di Donnarrumma. Rosina sulla palla supera la barriera ma è alto sulla traversa. Si torna negli spogliatoi con la Salernitana meritatamente in vantaggio. Nella ripresa si ricomincia con le stesse formazioni andate negli spogliatoi con l' andamento della gara che non cambia: Trapani lento, impacciato, macchinoso, prevedibile e Salernitana che controlla.

Incipit disastroso dei granata, in balia di una Salernitana che ha il merito di approcciarsi al match col piglio giusto. Al 76' Coda di testa nell'area di porta, debole con Guerrieri che para. A disposizione: Iliadis, Ronaldo, Joao Pedro Pereira, Mantovani, Della Rocca, Caccavallo, Marchi, Improta, Zito. All.

Trapani: Guerrieri, Pagliarulo, Scozzarella (44′ pt Fazio), Legittimo, Balasa (20′ pt Ferretti), Petkovic (19′ st Citro), Barillà, Canotto, Colombatto, Rizzato, Casasola. A disposizione: Farelli, Figliomeni, Citro, Ferretti, Carissoni, Visconti, Kresic, De Cenco.