Roma, gravemente malato si lancia dal terzo piano in via circonvallazione Clodia

Un uomo di 79 anni si è gettato dal terzo piano di un palazzo questa mattina all'alba. Il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Si suicida gettandosi nel vuoto e precipitando in un cortile-giardino di un asilo nido. Per permettere i rilievi e' stata disposta la chiusura dell'asilo nido. E comunque al momento della tragedia, avvenuta nelle prime ore del mattino, nessun piccolo si trovava ancora nella struttura.

L'ipotesi al vaglio degli inquirenti è che si sia trattato di un gesto volontario. L'uomo era gravemente malato.