Rho, crolla intonaco a scuola: 2 alunni feriti, istituto chiuso

Rho, crolla intonaco a scuola: 2 alunni feriti, istituto chiuso

Paura, questa mattina, in una scuola media di Rho, in provincia di Milano.

Nonostante ciò, il dirigente scolastico Fernando Antonio Panico ha ordinato l'evacuazione dell'istituto e la chiusura per alcuni giorni, sicuramente lunedì e martedì, mentre mercoledì le lezioni riprenderanno nelle aule dell'altra scuola media di Rho, il Bonecchi di via Beatrice d'Este. Hanno riportato lievi ferite a un braccio e alla schiena.

A staccarsi dal tetto sarebbe stato un pezzo di intonaco di circa un metro, che è caduto sul pavimento. Il sindaco di Rho, Pietro Romano del Partito democratico, ha spiegato che i lavori di ristrutturazione nell'aula in cui si è verificato il crollo erano stati previsti da una perizia, anche se "non nell'immediato". Uno dei tre, un maschio, è stato medicato sul posto e non ha avuto bisogno di andare in ospedale, dove invece sono un finiti due suoi compagni, un maschio e una femmina. "La scuola italiana - ha asserito - ha alcune carenze e problemi da superare". Proprio per questo avevamo commissionato, con un finanziamento del MIUR, l'esecuzione di indagini diagnostiche al fine di accertare il rischio del distacco degli intonaci nelle scuole primarie e secondarie.

Gli studenti sono stati riuniti nel cortile della scuola.

L'esito della perizia, consegnataci a luglio, evidenziava situazioni di possibile distacco dell'intonaco "a macchia di leopardo" ed indicava varie tempistiche per gli interventi in base al grado di rischio.

Altri articoli che parlano di. Ad agosto siamo quindi intervenuti per eliminare le situazioni che la perizia indicava come ad alto rischio di distacco dell'intonaco.