Marc Marquez ha vinto il Motomondiale

Marc Marquez ha vinto il Motomondiale

Ha lottato nei primi giri con Rossi e Lorenzo, li ha domati ed è scappato senza che nessuno potesse resistergli. Dopo il successo ad Aragon Marquez deve vincere, cosa mai fatta in MotoGP sulla pista a nord di Tokio dove il numero 93 ha invece raggiunto il gradino più alto del podio in 125cc e in Moto2. Se il tempo deciderà di metterci lo zampino sono ovviamente pronte anche le gomme da bagnato e le intermedie. Con Iannone fuori dai giochi anche per questa gara, la casa di Borgo Panigale, ha chiesto al suo vecchio pupillo Casey Stoner se volesse sostituire il pilota italiano infortunato. "Magari.l'importante è la gara domani, speriamo di fare una bella gara e mi piacerebbe lottare per la vittoria", ha concluso Rossi. Dopo la caduta di Rossi ho iniziato a spingere al 100% e quando mi hanno detto che era scivolato pure Jorge mi sono distratto e ho commesso un errore pure io.

Infine Jorge Lorenzo ha fatto un commento sulla Michelin: "La Michelin sta facendo un grande sforzo, ma non abbastanza. Lavoreremo fin da subito per essere pronti in gara". Nella classifica piloti MotoGP 2016 infatti, lo spagnolo ha 52 punti di vantaggio, ma per il pesarese c'è un altro obiettivo che ha dichiarato di voler raggiungere assolutamente, arrivare davanti a Lorenzo ed essere il migliore pilota Yamaha. "Adesso sto molto meglio - dice il campione del mondo in carica a fine giornata -, ma dopo la caduta sentivo molto dolore, temevo di avere una lesione alla caviglia sinistra, per fortuna è stata solo una grande botta e con qualche anti-infiammatorio e anti-dolorifico, con l'adrenalina di voler tornare in moto, ho dimenticato il dolore e sono riuscito a fare una grande qualifica".

ROSSI IN POLE A MOTEGI - Nel suo ultimo tentativo Rossi ha staccato un tempo incredibile, 1:43.954, per la terza pole dell'anno. "Sarebbe bello averne qualcuna in piu', ma qui sono sempre andato piuttosto forte". I numeri della giovane carriera dello spagnolo, classe 1993, sono già straordinari: 55 vittorie, 89 podi, 64 pole position, 48 giri veloci, 42% di vittorie in MotoGP, 72% di podi raggiunti nella top-class. "Compenserò con cuore e testa quello che mi manca". Se Marc si dovesse classificare sempre quarto e Vale sempre primo, il titolo andrebbe nelle sue mani con 4 punti di distacco.