Lorenzo A Motegi per tornare a vincere

Lorenzo A Motegi per tornare a vincere

Secondo punto, ma non certo per importanza, Valentino sa bene che Motegi potrebbe essere una gara favorevole per la sua M1, dunque centrare un eventuale successo vorrebbe dire mantenere aperti i giochi per il titolo mondiale piloti 2016.

Valentino Rossi ricomincia dal Giappone, dalla tripletta di gare oltreoceano che gli ha sempre regalato successi: Motegi, Phillip Island e Sepang, prima del gran finale a Valencia.

Nelle 8 gare successive, Lorenzo ha conquistato il podio in sole 3 occasioni - terzo al Red Bull Ring e Misano, secondo nell'ultimo round di Aragon - incappando in una serie di risultati negativi che lo hanno visto progressivamente precipitare fino agli attuali 66 punti di distacco da Marquez, capoclassifica ormai lanciatissimo verso il suo 5° titolo iridato in carriera.

Una pista dove Valentino Rossi si è sempre comportato in maniera egregia e, sulla carta, dove la Yamaha dovrebbe esser favorita rispetto alle altre moto.

GIAPPONE LORENZO STAGIONE MOTEGI - "Perché sono arrivate tre gare di fila, tutte lontane che mentalmente richiedono un grande sacrificio - spiega Lorenzo -. D'altro canto, però, ogni volta in cui ci andiamo è una grande avventura". "Il GP del Giappone è un appuntamento importante per noi, è la gara di casa per Honda e ho bei ricordi visto che lì ho vinto il campionato nel 2014", ha aggiunto. La fine del campionato è ancora molto distante quindi dobbiamo continuare con il nostro impegno per fare il massimo risultato e cercare di vincere ancora. "Sarebbe fantastico tornare alla vittoria nel Gran Premio di casa della Yamaha".