Leonardo Bonucci parla del figlio e si commuove: "Sono stati momenti duri"

Leonardo Bonucci parla del figlio e si commuove:

Matteo mi ha trasmesso tanta forza, così come Lorenzo e lo stesso mia moglie.

Aveva spedito qualche scatto sul web, c'erano stati striscioni negli stadi, ma Leonardo Bonucci non aveva mai parlato del piccolo Matteo, il figlio di due anni che aveva dovuto subire una delicata operazione per una patologia acuta, e che ora sta meglio.

"Sentire una cosa del genere me le farebbe girare, ma quella di Sarri potrebbe anche essere la mossa giusta per ottenere dai calciatori azzurri qualcosa in più".

Momenti difficili che la famiglia Bonucci ha superato e che sono serviti al giocatore per capire la reale importanza che certe cose possono avere: "Sono situazioni che ti fanno crescere. Per quanto ci riguarda - ha continuato il difensore bianconero dal ritiro della Nazionale a Coverciano - siamo partiti bene rispetto ad un anno fa ma il cammino è ancora lungo e dobbiamo crescere ancora".

È Leonardo Bonucci, un po' a sorpresa, a parlare di Maurizio Sarri e delle dichiarazioni che non hanno fatto piacere ad Aurelio De Laurentiis. Forse Antonio è molto più meticoloso e motivatore, ma non c'è un modo giusto o sbagliato. "Mi auguro che la nuova esperienza che sta facendo nel club di adesso lo aiuti a migliorare".