"Il Sole si spegnerà, era glaciale nel 2019": l'allarme degli scienziati

Secondo le loro previsioni, nel 2019 la stella potrebbe spegnersi e portando così una mini era glaciale sul nostro pianeta. La principale causa dell'inizio dell'era glaciale sarebbe da ricercarsi, almeno secondo gli ultimi studi, nel rallentamento della Corrente del Golfo piuttosto che sua una diminuzione dell'intensità dell'irraggiamento solare. Gli scienziati hanno lanciato l'allarme dopo che alcune immagini sorprendenti rilasciate dalla Nasa hanno rivelato che le macchie solari erano scomparse dall'astro, lasciandolo completamente vuoto.

Normalmente la superficie instabile della stella è piena di macchie solari.

L'attività delle macchie solari è come un pendolo, oscilla avanti e indietro all'interno di un periodo di 11 o 12 anni, secondo quanto scrive SpaceWeather. Gli esperti dicono che l'attività solare sta scendendo più rapidamente che in qualsiasi momento nel corso degli ultimi diecimila anni.

Il meteorologo inglese Paul Dorian ha avvertito che il forte calo dell'attività solare potrebbe essere il segnale dell'arrivo di un'altra era glaciale: "Se la storia insegna qualcosa - ha detto Dorian - è giusto affermare che l'attività solare debole per un periodo prolungato di tempo può avere un impatto sul raffreddamento sulle temperature globali nella troposfera, che è lo strato dell'atmosfera terrestre dove tutti noi viviamo".

La teoria di Dorian è supportata da una ricerca guidata dalla professoressa Valentina Zharkov della Northumbria University, che prevede un'ondata di freddo sulla Terra tra il 2020 e il 2050. "In realtà, i nostri risultati possono essere ottenuti da qualsiasi ricercatore e dati simili sono disponibili in molti osservatori solari".