Sulla A4 cinque morti in cinque giorni

Sulla A4 cinque morti in cinque giorni

E' accaduto tra i caselli di Biandrate e Novara Ovest, sulla carreggiata in direzione Milano.

E' di due morti e due feriti il bruttissimo bilancio dell'incidente avvenuto ieri pomeriggio sull'A4 Torino-Milano, all'altezza della località di San Pietro Mosezzo, in provincia di Novara. L'auto della Polizia è finita oltre 100 metri più avanti, sulla sinistra e nella zona della corsia di sorpasso; il furgone, invece, si è fermato sulla cuspide, andando a urtare un'altra auto.

L'impatto è stato violentissimo e per l'autista, così come per il capopattuglia, un 28enne palermitano, non c'è stato nulla da fare. Ferite altre due persone, tra cui un secondo agente della Stradale, portate all'ospedale Maggiore. Per permettere i soccorsi ed i rilievi, il traffico è stato deviato lungo l'A26. Si chiamava Nicola Scafidi ed era originario di Palermo.