Sgomberato un palazzo occupato vicino al Colosseo, 16 arresti

Sgomberato un palazzo occupato vicino al Colosseo, 16 arresti

A quanto si apprende l'operazione è guidata dai vigili urbani e concordata con la magistratura.

Questa la versione della Polizia Locale "Questa mattina la Polizia Locale di Roma Capitale è intervenuta sgomberando uno stabile occupato abusivamente di proprietà del patrimonio di Roma Capitale, in via del Colosseo 73".

Lo stato di disagio e' stato segnalato a CasaPound che si e' sentiva in dovere di intervenire a difesa degli italiani in difficoltà tentando di rioccupare le case occupate in precedenza, con tre ore di resistenza alla forza pubblica.

Oggi, dunque, ci si trova di fronte all'ennesimo sgombero: con quale scopo? Risposta che non ha soddisfatto i manifestanti, che hanno deciso di prolungare la protesta davanti al Campidoglio. "Siamo qui - ha detto Alberto all'agenzia Omniroma - per chiedere conto alle istituzioni di quanto accaduto".

Gli attivisti di CasaPound si sono spostati in presidio sotto il Campidoglio. Il movimento di estrema destra ha precisato che "i due nuclei da oltre 30 anni occupavano due piccole case nello stabile del Comune sgomberato". Nell'edificio erano presenti diverse persone, tra cui due militanti di Casa Pound che avevano deciso di difendere le famiglie e che sono finiti in manette.

All'operazione di sgombero hanno partecipato circa 60 agenti, appartenenti ai gruppi Spe (Sicurezza pubblica emergenziale) e al nucleo delle Politiche abitative. "Nello stabile - si legge nel comunicato stampa della municipale - erano presenti numerose persone che hanno ostacolato l'intervento degli agenti dapprima dalle finestre, gettando in strada masserizie e suppellettili e lanciando verso gli operanti farina, olio, uova, conserve di pomodori e altri materiali". Sono stati registrati numerosi danneggiamenti: "gli occupanti avevano distrutto la scala di accesso al terrazzo ed è stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco per poterlo raggiungere". Al termine delle operazioni alcuni agenti hanno avuto bisogno di essere medicati presso l'ospedale. Le 16 persone trovate nell'appartamento sono state arrestate con le accuse di resistenza, danneggiamenti e lesioni. Attualmente gli arrestati sono piantonati presso il comando generale.