Rapina una banca per fare regalo di nozze alla figlia: arrestato Video

Rapina una banca per fare regalo di nozze alla figlia: arrestato Video

Hanno minacciato la direttrice e i clienti con un coltello, li hanno rinchiusi in una stanza e portato via 150 mila euro. È accaduto a Torino il 26 agosto scorso. I militari hanno notificato un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Torino nei confronti di 6 persone ritenute responsabili di rapina aggravata.

Un testimone ha visto i rapinatori in fuga e ha fornito alcuni dettagli importanti agli investigatori che sono così riusciti a identificare tutti i componenti della banda. Il colpo era stato organizzato nei minimi dettagli da un gruppo criminale composto da napoletani in trasferta e da rapinatori di origine napoletana ma residenti da tempo in provincia di Torino. Il blitz dei carabinieri è scattato cinque ore prima del rito nuziale.

Gli arresti sono avvenuti nel capoluogo piemontese quando i rapinatori residenti in provincia di Napoli sono arrivati in città per partecipare al matrimonio della figlia del loro 'collega di lavoro'.

Una rapina in banca, compiuta insieme ad alcuni complici, e poi il bottino regalato alla figlia che stava per sposarsi. Secondo le indagini del sostituto procuratore Andrea Padalino, la banda aveva già deciso di approfittare della nuova occasione per mettere a segno un altro colpo in zona subito dopo la festa di nozze.