Più Milik che Gabbiadini

Più Milik che Gabbiadini

"Nei primi minuti eravamo troppo timidi e non aggredivamo alti, loro hanno fatto un grande palleggio e sono stati pericolosi in due occasioni, poi siamo cresciuti, recuperavamo la palla più alti e siamo stati costantemente pericolosi". Al 10′ Grimaldo sfonda sulla sinistra e crossa rasoterra per Mitroglu, ma Reina è bravo a respingere. All'11 Sarri è costretto a ricorrere al primo cambio facendo entrare Maksimovic su Albiol. E' ancora Hamsik poco dopo la mezzora a sfiorare il raddoppio con un tiro sull'esterno della rete su assist di Callejon. Ghoulam ha battuto forte sul primo palo, dove il capitano azzurro ha colpito di testa e girato la palla a fin di palo, bellissima rete di Hamsik. Facile il tocco vincente di Mertens, alla sua seconda doppietta stagionale dopo quella di Pescara.

Dilagano i padroni di casa nel secondo tempo, nonostante i primi minuti di marca degli ospiti, che sembrano surclassare gli avversari, prima del gol del raddoppio firmato da Mertens al 51' minuto da calcio di punizione.

Ottimo come al solito Callejon, molto bene Mertens, che mette il doppio sigillo sulla partita e Milik. Al 69′ gol del Benfica: retropassaggio ingenuo di Jorginho, intercetta Guedes che supera Reina e realizza il primo gol dei portoghesi. Finale non buono degli azzurri. In panchina: Sepe, Giaccherini, Maggio, Zielinski, Gabbiadini, Insigne.

Partita chiusa, ma il Napoli si distrae e il Benfica si rifà sotto: prima Guedes salta Maksimovic e insacca nella porta di Reina; poi Salvio sfrutta un assist di Almeida e accorcia le distanze. A disp. Edison, Luisao, Gomes, Cervi. All.

Tiri: 10 - 5; in porta: 5 - 3.

MARCATORE: Hamsik (N) al 20′ p.t.; Mertens (N) al 6′, Milik (N) al su rigore al 9′, Mertens (N) al 13′, Guedes (B) al 26′, Salvio (B) al 41′ s.t.

Poi il tecnico sottolinea il bel lavoro del gruppo e soprattutto l'intesa che c'è fra i ragazzi, che va oltre la concorrenza: "Sono contento per quanto visto in 70 minuti, ma anche per l'abbraccio di Insigne e Mertens dopo il gol che è un grande segnale per il gruppo".