Partinico, schiaffi, calci e ingiurie agli alunni: manette per tre maestre elementari

Partinico, schiaffi, calci e ingiurie agli alunni: manette per tre maestre elementari

Sono stati alcuni genitori dei minori che hanno consentito l'avvio delle indagini, riferendo di comportamenti strani dei propri figli, di turbamenti improvvisi. Le indagini sono state coordinate dalla procura di Palermo. Durante la giornata scolastica le insegnanti avrebbero adottato un linguaggio minaccioso, con tanto di ingiurie, toni provocatori, schiaffi, pizzicotti, strattoni e calci nei confronti di alcuni bambini.

E' così scattato l'arresto per tre maestre di una scuola elementare del paese in provincia di Palermo, incastrate dalle intercettazioni ambientali. Le telecamere e le intercettazioni disposte dall'autorità giudiziaria hanno confermato le violenze fisiche e psicologiche inflitte dalle maestre. Si tratta di due donne anziane, che da diversi anni erano in servizio presso la scuola di Partinico e di una insegnante di sostegno di circa 35 anni.

Durante le ore scolastiche le maestre infliggevano minacce verbali e offese, schiaffi, pizzicotti, strattoni, calci.