No Man's Sky è sotto inchiesta per pubblicità ingannevole

No Man's Sky è sotto inchiesta per pubblicità ingannevole

Dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni, la Advertising Standards Authority del Regno Unito ha avviato un'indagine contro No Man's Sky per pubblicità ingannevole.

Ci sarebbero infatti molte foto e video che mostrano elementi non presenti poi nel gioco, come alcuni comportamenti degli animali presenti sui vari pianeti, combattimenti su larga scala nello spazio e HUD (ossia l'interfaccia su schermo) diversa da quella poi reale. Non si parla, ovviamente, di un normale calo nel tempo, ma di un vero e proprio crollo di utenti.

Impressiona, in particolare, il numero di giocatori per ora che dai 194.254 del 12 agosto sono passati ai 2123 del 25 settembre portando il gioco alla posizione 113 di Steam (in questa speciale classifica), dietro a titoli come Shadow of Mordor, The Elder Scrolls Online e Microsoft Flight Simulator X: Steam Edition. Nonostante non ci fossero ancora cause legali, la situazione per Sean Murray ed Hello Games non pareva una tra le migliori.