Mps giù in Piazza Affari, -3,6%

Mps giù in Piazza Affari, -3,6%

Vendite forti su Mps (-3,43% a 0,23 euro): secondo quanto scritto da La Stampa, giovedì Marco Morelli, responsabile per l'Italia di BofA Merrill Lynch, sarà nominato amministratore delegato della banca senese e andrà a sostituire il dimissionario Fabrizio Viola.

Le borse europee seguono la scia lasciata da Wall Street che ieri ha chiuso positiva.

I timori che gli americani nutrono ancora oggi in merito a un prossimo aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, si sono riversati così anche in Europa fino a trascinar giù le borse.

Tra gli indici di Eurolandia, piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,26%, trascurata Londra, che resta incollata sui livelli della vigilia, e giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,29%. Il Ftse Mib lima comunque le perdite a -0,17%. Si allontana un nuovo collocamento e Poste accelera (+2,48%), mentre Bpm - dopo la convocazione dell'assemblea del 15 ottobre per varare la fusione con Banco Popolare - guadagna oltre un punto e mezzo percentuale. Il Brent sale dello 0,36% a 47,27 dollari al barile e il Wti è in rialzo dello 0,22% a 45,12 dollari.

Avanza di poco lo spread, che si porta a 124 punti base, evidenziando un aumento di 1 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all'1,27%.

Buoni spunti su Salvatore Ferragamo, che mostra un ampio vantaggio dell'1,20%.