Appia, contromano in carrozzella elettrica per sfuggire alla persecuzione dell'ex badante

Appia, contromano in carrozzella elettrica per sfuggire alla persecuzione dell'ex badante

Non aveva accettato il licenziamento da parte del disabile per cui lavorava come badante.

Perseguitato dall'ex badante, un romeno di 24 anni, un disabile in carrozzella tenta il suicidio percorrendo contromano via Appia Nuova. Ed è proprio qui che nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma lo hanno trovato con gli automobilisti che per evitarlo eseguivano manovre azzardate con grave pericolo per la circolazione e per il disabile stesso. I militari hanno poi capito che stava fuggendo dal suo ex badante, licenziata a luglio e diventata sempre più aggressiva. I militari hanno allora tranquillizzato l'anziano, accompagnandolo a casa.

Il giovane è stato sorpreso nell'abitazione anche dai Carabinieri ed è stato arrestato al termine di una colluttazione. L'uomo e' stato poi condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorita' Giudiziaria.