Serie A, Sampdoria-Atalanta: formazioni ufficiali e titolari

Serie A, Sampdoria-Atalanta: formazioni ufficiali e titolari

E a proposito dei suoi, Giampaolo sottolinea che "la formazione che vince non e' detto che non si possa cambiare. Noi dobbiamo mettere da parte Empoli, dobbiamo pensare che dobbiamo rimetterci la faccia: questo e' un altro capitolo, un'altra storia". Dal dischetto si presenta Fabio Quagliarella che non sbaglia e fa 1 a 1 spiazzando Sportiello. Al 34' il colombiano infatti va via in area a Raimondi che lo atterra. Al 43' l'Atalanta rimane in dieci per la seconda ammonizione, apparsa eccessiva, comminata a Carmona per un fallo a centrocampo.

La reazione dei padroni di casa è furente e si vede tutta nel palo colpito da Muriel che prova a sorprendere il portiere avversario con un tocco di punta. Sotto di un gol e di un uomo al rientro dagli spogliatoi Gasperini passa al 4-4-1 con Gomez unica punta e inserendo Konko per un evanescente Paloschi. Il belga, arrivato a Genova questa settimana, si fa notare per alcune pregevoli giocate. I due tecnici provano a cambiare ancora con Gasperini che inserisce Conti per Spinazzola mentre Giampaolo gioca la carta Praet, all'esordio assoluto, al posto di Alvarez e autore alla fine di una buona prova. Difficile capire quale sarà il futuro di Antonio Cassano, richiesto da diversi club di Serie B e in totale rottura con la società di Massimo Ferrero, che ha eliminato il viso del barese anche dal sito ufficiale (sezione "rosa-prima squadra)". Accade davvero poco: da segnalare un tiro da fuori area di Quagliarella bloccato da Sportiello al 55' e uno, con simile esito, di Praet al quarto minuto di recupero.