Questioni passionali dietro la gambizzazione del figlio di Nunzia delle orecchiette

Questioni passionali dietro la gambizzazione del figlio di Nunzia delle orecchiette

E' questa la pista su cui gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Bari stanno lavorando per individuare il responsabile della gambizzazione di Salvatore Caputo, figlio di Nunzia delle orecchiette, storica maestra pastaia della città vecchia, con bottega sotto l'Arco basso. "Siamo sconvolti - continuano a ripetere i residenti - sono anni che non si sparava a Bari vecchia".

Secondo una prima ricostruzione, a colpire con dei proiettili Caputo, che in quel momento era in sella alla sua bicicletta, sarebbe stato un uomo giunto a bordo di una moto. Caputo ieri sera è stato subito portato dal 118 al Policlinico dove è stato medicato alle gambe. Sul posto la polizia ha trovato 4 bossoli calibro 7.63. Al momento è smentito ogni legame con la criminalità organizzata. Quasi certo anche il movente dell'agguato: probabilmente alla base ci sono motivi passionali.