Preso il rapinatore evaso da Opera Colpite due banche in cinque minuti

Preso il rapinatore evaso da Opera Colpite due banche in cinque minuti

L'uomo era recluso nel carcere di Opera, dove stava scontando una condanna a 21 anni di carcere per una serie di rapine. E invece lui per tutta risposta aveva fatto perdere le proprie tracce da più di un mese. In poche settimane era tornato al suo antico mestiere: rapinare banche, armato di taglierino e a volto scoperto. Fino a ieri mattina, quando i carabinieri del comando di corso Monforte lo hanno arrestato nei pressi delle case popolari di viale Molise. Al momento dellarresto, al quale i militari dellArma sono giunti con lo stringente monitoraggio del circuito relazionale dellevaso, il latitante è stato sorpreso nellatto di mettersi in viaggio a bordo di unutilitaria, unitamente ad altre tre persone, la cui posizione è al vaglio degli inquirenti.

L'immediata perquisizione ha consentito di trovare e sequestrare un documento d'identità falso valido per l'espatrio e 36 mila euro in contanti, nascosti negli abiti all'interno di alcune valige. In questo caso si era portato via 395 euro.