Per Infantino il calcio maschile ai Giochi "va ripensato"

Per Infantino il calcio maschile ai Giochi

Sono appena finite le Olimpiadi di Rio, nel torneo calcistico il Brasile ha trionfato mettendosi al collo l'oro. Troppe infatti le lamentele da parte dei club, poco propensi a concedere i propri giocatori in un momento così delicato della stagione. Parlando a Blick il presidente della Fifa è stato critico: "Il torneo maschile, che vede in campo gli Under 23 più qualche fuoriquota, non è una buona soluzione per i Giochi".

L'Argentina, ad esempio, era stata costretta a lasciarne a casa una decina, tra loro anche Dybala e Icardi. "Sicuramente ne parleremo con il CIO". "È una questione delicata che dobbiamo affrontare insieme al Comitato Olimpico Internazionale, il torneo olimpico non porta a nulla e inoltre ingolfa il calendario, già abbastanza affollato". Parere favorevole invece sul torneo femminile: "Aiuta il movimento ed ha grande esposizione mediatica".