Novara-Trapani 2-2: Ferretti riacciuffa i piemontesi nel recupero

Novara-Trapani 2-2: Ferretti riacciuffa i piemontesi nel recupero

Al ritorno dagli spogliatoi, bastano 9 giri di lancette ai padroni di casa per tornare in vantaggio con Farago' che approfitta di una corta respinta dell'estremo difensore granata, su una conclusione di Sansone, e dal limite dell'area insacca facilmente il pallone per il 2-1.

TRAPANI: Guerrieri, Casasola (75' Balasa), Pagliarulo, Legittimo, Fazio (81' Citro), Machin (37' Barillà), Coronado, Raffaello, Rizzato, De Cenco, Ferretti.

Reti: 9' Galabinov (N), 24' De Cenco (T), 9'st Faragò (N), 46'st Ferretti (T). A sbloccare il risultato ci pensa Galabinov in avvio di gara con una bellissima punizione che lascia di sasso Guerrieri. Al 48′ finisce il primo tempo al Silvio Piola tra Novara-Trapani sul punteggio di 1-1. La risposta degli ospiti arriva al 17′ con una rovesciata di Raffaello che termina fuori di poco, mentre un minuto dopo De Cenco su cross dalla destra non trova il goal da dentro l'area piccola grazie alla grandissima parata di Da Costa. L'ex attaccante del Pavia con un preciso colpo di testa ha beffato l'incolpevole Da Costa. Al 87′ ancora Coronado, che prova la conclusione sulla distanza, con la palla che va fuori di poco.

Una sfida molto particolare quella che vede protagonisti gli uomini di Serse Cosmi e i ragazzi di Roberto Boscaglia, considerando che i siciliani sono reduci da una stagione esaltante e da una finale playoff persa con il Pescara, e i piemontesi hanno cambiato allenatore nel corso della sessione estiva di mercato, passando da Marco Baroni all'ex allenatore del Brescia e dello stesso Trapani.

Novara (4-3-2-1): da Costa; Koch, Troest, Beye, Calderoni; Farago, Casarini, Viola; Sansone, Corazza; Galabinov.

Il Trapani cerca il riscatto e Da Costa è costretto al miracolo sul tocco sotto porta di De Cenco.

Marcatori: Galabinov (N, 9′), De Censo (T, 24′), Faragò (N, 53′), Ferretti (T, 90′ +1).

Note Recupero 3/4 ammoniti Calderoni per il Novara, De Cenco, Legittimo, per il Trapani, angoli 6 a 5 per il Novara.

IL PEGGIORE DEL MATCH: Legittimo 5 - Ha tante responsabilità sul goal di Farangò, in generale è piuttosto disattento e impreciso negli interventi difensivi.