Il Tar del Lazio riammette la Paganese in Lega Pro

Il Tar del Lazio riammette la Paganese in Lega Pro

Ma stimo anche parlando di un girone meridionale per cui i granata, il cui presidente ha inviato in federazione una nota con cui garantisce gli impegni finanziari necessari per partecipare al campionato di Lega Pro, hanno molte speranze di ripescaggio. Il Tar del Lazio, infatti, ha accolto il ricorso della Paganese, che chiedeva l'annullamento della decisione del Collegio di Garanzia dello Sport che aveva respinto, lo scorso luglio, il ricorso avverso il provvedimento del Consiglio Federale della Figc di mancato rilascio della Licenza Nazionale 2016/17 e di conseguente la non ammissione al campionato di Lega Pro. Manca comunque il dispositivo della sentenza, ma sembra una formalità.

Purtroppo, in Lega Pro, accade qualcosa del genere ogni estate e stavolta è il turno della Paganese: partiamo dall'ultima notizia, cioè l'esclusione a campionato iniziato, da parte del Tar del Lazio, della società azzurrostellata dalla (Lega Pro, girone C) a causa di gravi inadempienze societarie e debiti di vario genere. Ricorso accolto, seppure con riserva e con nuova udienza a dicembre. La società brianzola, nello specifico, avrebbe già comunicato che la collocazione nel girone, quello del sud Italia, non sarebbe un problema: staremo a vedere. La Paganese è in Lega Pro.