A4, morto 19enne vicentino investito tra Montebello e Montecchio

L'episodio si è verificato tra i caselli di Montebello e Montecchio Maggiore, direzione Venezia, e ha provocato la morte di un diciannovenne, Nicholas Andrioletti di Vicenza, che si trovava nell'auto guidata dalla fidanzata, una Seat Ibiza, quando improvvisamente la ragazza, Veronica Gonella, 20 anni di Vicenza, ha perso il controllo del veicolo. Non ha avuto scampo un giovane di 19 anni che attorno alle 2 della notte tra venerdì e sabato è sceso dall'auto ed è stato falciato da una vettura che sopraggiungeva. La dinamica dell'incidente è tuttavia ancora al vaglio della polstrada di Vicenza che si sta occupando della tragica vicenda.

Nulla ha potuto fare per schivare l'auto in arrivo, mentre la sua fidanzata è riuscita a mettersi in salvo. Una ricostruzione tuttora al vaglio dei poliziotti che, questa mattina, con il chiaro sono tornati sul luogo dell'incidente, per chiarire la tragedia e le responsabilità. Al volante della Bmw c'era un 62enne, che ha spiegato agli agenti di essersi reso conto che c'era un veicolo fermo in mezzo all'autostrada solo all'ultimo momento e di non aver potuto evitare in alcun modo la tragedia anche perché molto probabilmente la vittima non indossava il gilet catarifrangente.