Nizza attentato, Giffoni Film Festival dedicato alla tragedia francese: "Giornata di tristezza"

Nizza attentato, Giffoni Film Festival dedicato alla tragedia francese:

"Alla violenza e all'orrore rispondiamo con la cultura dell'accoglienza, della creativita' e della solidarieta'". La solidarietà da tutto il mondo non arriva solo per mezzo dei social network ma anche in gesti semplici; ad esempio, oggi, giorno 15 luglio 2016, doveva essere una giornata di festa per l'inaugurazione del Giffoni Film Festival. Il taglio del nastro della rassegna cinematografica per under 18 e' del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Il Giffoni Film Festival coinvolgerà tutta la città che lo ospita, infatti sono state organizzate mostre d'arte, istallazioni luminose, mercatini, laboratori e stand di prodotti enogastronomici e diversi artisti di strada intratterranno i più piccoli con diversi spettacoli. Giffoni Film Festival, invece, è l'evento che accomuna i popoli, che porta qui bambini da decine di Paesi il che dimostra che l'incontro e il dialogo possono essere occasione di crescita umana e culturale. La risposta del Giffoni, dell'Europa, dell'Italia è questa: l'apertura al dialogo, la tenacia di mantenere aperti i canali della comprensione e della solidarietà fra i popoli.

Dopo la cerimonia ufficiale, alla quale parteciperanno le più alte autorità civile, militari e religiose, il presidente De Luca - accompagnato dal presidente Giffoni Experience Piero Rinaldi, dal direttore Claudio Gubitosi e dal sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano, farà un percorso speciale nel cantiere della Multimedia Valley. Qui c'e'la Campania creativa, quella Campania che il mondo deve prendere a modello: "qui si pensa, si sogna e si realizza". Parole di dolore da parte di una delle giovanissime giurate, Camille Royant, che si è detta "sconvolta e addolorata per quello che è accaduto a Nizza". Nel corso della cerimonia verrà scoperto un elemento dell'opera in ceramica vietrese dedicata al Premio Oscar, Carlo Rambaldi: la testa di King Kong. "Confermiamo, perciò, il nostro impegno a consentire un ulteriore e duraturo sviluppo all'evento, sia favorendo il completamento di quest'opera, sia sostenendo la dimensione produttiva di Giffoni che dovrà caratterizzarsi ancora di più per il suo carattere internazionale, per la sua capacità di produrre nel campo dell'audiovisivo e del multimediale e sul terreno dei contenuti culturali".