Higuain-Juve a 90 milioni. Gli operai Fiat chiedono l'aumento

Higuain-Juve a 90 milioni. Gli operai Fiat chiedono l'aumento

Nel giorno dell'arrivo a Torino di Gonzalo Higuain, che dal Napoli passa alla Juventus, una parte della tifoseria partenopea invece di lamentarsi dell'addio dell'ormai ex idolo azzurro, fa i conti in tasca agli Agnelli e chiede un aumento nella busta paga degli operai Fca. La società bianconera ha ricevuto un piccolo sconto dal presidente del Napoli, Aurelio de Laurentis, il quale aveva fissato inizialmente la clausola rescissoria in 94 milioni. "Gli Agnelli investano su di noi". Il "caso" Higuain sta infatti riguardando anche il settore automotive: gli operai del Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) che lavorano nello stabilimento di Pomigliano D'Arco hanno infatti dichiarato di meritare un aumento di stipendio perché sostengono di fruttare di più rispetto a Higuain.

Idea geniale degli operai della FCA (FIAT) di Pomigliano D'Arco. Una proposta che, superati i dispiacere calcistici, ha raccolto il consenso dei lavoratori dello stabilimento pomiglianese. Se dessimo 150 euro di aumento in paga base al mese ai 67mila dipendenti Fca in Italia, costerebbero 120 milioni all'anno...