OnePlus 3 specifiche e prezzi

OnePlus 3 specifiche e prezzi

La compagnia ha rivelato che più di 7000 dispositivi sono stati infatti spediti durante il pre-ordine.

Per chi non lo sapesse, OnePlus X è stato il modello economico di OnePlus, presentato verso la fine dell'anno. Come molti sapranno alle 18.30 ci sarà tale evento, ma grazie alle varie indiscrezioni c'è davvero poco da scoprire su questo nuovo smartphone.

Il device della casa cinese perde forse parte dell'unicità di Oneplus One e Oneplus 2, virando più su scelte estetiche che semplicemente soddisfano. Non è stato utilizzato un pannello Quad HD in quanto, secondo Pei, risoluzioni superiori al Full HD su uno smartphone danno benefici solo utilizzando visori VR. Inoltre OnePlus ha ottimizzato la resa del display sotto la luce diretta del sole. OnePlus 3 ospita 6 GB di RAM LPDDR4, per un multitasking senza precedenti assolutamente privo di ritardi o attese e per gestire anche le app più esigenti in fatto di risorse.

In Europa OnePlus 3 è acquistabile al prezzo di 400 euro tramite il sito di OnePlus che recapiterà lo smartphone ordinato nel giro di 1-2 giorni. In primis, lo Snapdragon 820 garantisce un miglioramento nelle prestazioni del 35%, mentre il boost con la nuova GPU Adreno 530 è del 40%.

OnePlus X Ceramic
OnePlus X Ceramic

Il display da 5,5 pollici non è dei più grandi in circolazione, ma grazie alla cornice di appena 0,7 millimetri che corre ai lati, la dimensione sembra persino maggiore.

I numeri ci sono, ma come sempre le specifiche di alto livello non si tramutano automaticamente in fotografie di qualità e, anche nel caso di una prova sul campo, la valutazione non è mai semplice. Migliorabile il software, che usa Android 6.0.1 lievemente modificato dall'interfaccia proprietaria OxygenOS 3.0: resta consigliata agli smanettoni perché rispetto a un Samsung o un Htc richiede un minimo di lavoro personale per soddisfare tutte le necessità di un moderno smartphone.

Anche quest'anno l'esperienza è molto simile ad Android Stock e questa non può essere che una buona notizia, senza dimenticare alcune feature aggiuntive consolidate dall'azienda e anche questa è una buona notizia. Il bootloader è sbloccato e questo permette agli utenti di personalizzare ogni singolo aspetto in base alle proprie esigenze. Non mancano ovviamente le funzioni Auto HDR e lo smile Capture per scattare selfie semplicemente sorridendo alla fotocamera.

OnePlus 3 sarà disponibile in tre modelli, ciascuno dei quali destinato ad un mercato specifico: una versione americana, una europea ed una cinese.