Napoli: ora Zielinski, "guerra" per Herrera

Napoli: ora Zielinski,

Per quel che concerne Herrera, L'obiettivo del d.s. del Napoli Giuntoli, è di ottenere il consenso del calciatore al trasferimento a Napoli. La trattativa potrebbe concludersi da un momento all'altro. I portoghesi chiedono i consueti 25 milioni, cifra che il Napoli può raggiungere solo tramite inserimento di determinati bonus, legati a presenze e trofei raggiunti in maglia azzurra. Però, nel caso in cui, come sembra, il croato voglia mettersi in discussione e tuffarsi nel "cholismo", s'è aperto uno spiraglio per arrivare a Fabinho (23), brasiliano del Monaco, che ha lo stesso appeal; oppure, niente male, a De Sciglio (24), che però è lusingato dalla Juventus e da Allegri, il suo "Maestro".

I due club hanno finalmente raggiunto l'intese con il Napoli che pagherà la penale all'Udinese per il colombiano Zapata che verrà subito girato ai neroverdi insieme ad un conguaglio economico di 12 milioni di euro. Il centrocampista, classe 1990, viene valutato dal Porto, proprietario del cartellino, non meno di 20 milioni di euro. Pare che il nuovo allenatore Nuno Espirito Santo, abbia già individuato il profilo giusto per sostituire Herrera che è in lista di sbarco.

Federico Casotti, esperto di calcio francese, ha affermato sul calciomercato del Napoli: "Fabinho del Monaco è un buon giocatore, nella Ligue 1 ha completato un percorso di crescita e ha sicuramente delle buone qualità".

Dopo le trattative che portano ad Herrera e Zielinski, e i problemi con le dichiarazioni di Koulibaly, il club azzurro sta pensando anche a come rinforzare la difesa.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista?