Moto Z Force scheda tecnica e foto

Moto Z Force scheda tecnica e foto

Durante il Tech World 2016, inoltre, Lenovo ha aperto il sipario su PHAB2 Pro, il primo smartphone dotato della tecnologia Tango, che grazie a fotocamera da 16MP posteriore, fotocamera frontale da 8MP, sensore di profondità e sensore per tracciare i movimenti, sarà in grado di creare una mappa virtuale dell'ambiente circostante offrendo funzionalità di realtà aumentata.

Il display è 5,5 pollici AMOLED con risoluzione QHD (2560×1440 pixel) e tecnologia ShatterShield (infrangibile).

Equipaggiato con il potente processore Qualcomm Snapdragon 820 con CPU quad core e GPU Adreno 530. Lo storage interno è affidato a 32 o 64 gigabyte espandibili tramite MicroSD per ad altri 200 gigabyte di memoria.

Il comparto multimediale è di tutto rispetto grazie ad una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel con autofocus laser, stabilizzatore ottico delle immagini OIS, doppio flash LED (dual tone), mentre la fotocamera anteriore è una più classico sensore da 5 megapixel con grandangolo per selfie. Tra le altre caratteristiche un lettore di impronte digitali che permette di sbloccare il dispositivo al posto del tradizionale codice PIN ed una porta USB Type-C. Su questo terminale, infatti, non è presente il classico Jack da 3.5mm, tolto per ridurre gli ingombri ed offrire un terminale super sottile!

Lo chassis, con rivestimento idrorepellente e resistente alla pioggia, agli schizzi e al rovesciamento di liquidi, è particolarmente leggero.

La novità più succulenta della serata è data però da Moto Mods, una nuova serie di prodotti dedicati che rendono modulare il Moto Z ed il Moto Z Force. Per ora, Lenovo ne ha presentati tre.

LG G5 e Lenovo Moto Z che cosa hanno in comune? Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi uno dei Moto Mods più attesi è quello fotografico che secondo alcune indiscrezioni sarà sviluppato da Hasselblad, uno dei marchi più prestigiosi nel panorama della fotografia professionale. Per esempio: JBL SoundBoost è un altoparlante che viene descritto come "really, really loud", Power Pack è una batteria che estende la vita del telefono di un giorno, e poi c'è il nostro preferito, InstaShare, che trasforma il telefono in un proiettore. Grazie al Lenovo Capital and Incubator Group, verranno stanziati finanziamenti a start-up con idee innovative e verrà consegnato un finanziamento da un milione di dollari alla persona o all'azienda che entro il 31 marzo 2017 avrà realizzato il Moto Mods più interessante.